Isola di Capraia: Approfondimenti

Isola di Capraia: Ricetta del Liquore di mirto

Ingredienti:

1 litro di acqua

1 litro di alcol 95 gradi

1 tazza di bacche

500 grammi di zucchero

Immergere le bacche di mirto nell'alcol in un recipiente a chiusura ermetica e lasciare riposare il tutto in un luogo buio e fresco per almeno 40 giorni, agitando di tanto in tanto. Successivamente filtrare l’alcool e strizzare delicatamente le bacche con un canovaccio o con una garza a trama fitta. Preparare lo sciroppo bollendo l’acqua con lo zucchero e una volta raffreddato mescolare con l'infuso. Imbottigliare e lasciare riposare il liquore così ottenuto per almeno un mese in un luogo buio e fresco.

Servire ad una temperatura di 3/4 gradi.

 

Isola di Capraia: Sotto il dominio di Pisa

L’isola di Capraia sotto il dominio di Pisa (secoli XI-XIII)

Di Roberto Moresco
by

Alla morte di Maometto, nel 632 della nostra era, iniziò l’espansione degli arabi: in pochiStemma di Pisa decenni essi conquistarono in oriente la regione caspica, l’India raggiunta attraverso l’altopiano iranico, l’Asia minore e, in occidente, tutta l’Africa settentrionale fino alle sue propaggini atlantiche, abitate dai Berberi che, nel 701, furono assoggettati e convertiti all’Islam.

[...]

 

L'articolo integrale sul Blog di Roberto Moresco

Isola di Capraia: Lo scavo archeologico del Forte San Giorgio

Di Marco Milanese, Mara Febbraro, Antonio Meo

1- Introduzione

Negli anni 2006-2010 si sono svolte diverse campagne di scavo archeologico d'emergenza nel sito del Forte San Giorgio, sull'Isola di Capraia, in occasione dei lavori di recupero a scopo residenziale del vasto ed importante complesso monumentale pluristratificato [...]

Leggi il testo completo scaricando il PDF

 

 

Isola di Capraia: L'intrepida Cutrettola

Ad aprile si svolge una allegra invasione di volatili in migrazione. Stanchi del volo si riposano sui prati, si rifocillano nelle zone umide ed offrono uno spettacolo sempre nuovo.

Nei pressi della vecchia stalla nei prati dell'Ex Carcere pascolano le mucche ed i volatili ne approfittano. A volte alcuni esagerano...

L'intrepida Cutrettola

 

Isola di Capraia: Il sentiero del Trattoio

Indicazioni: seguire la mulattiera per il Monte Arpagna all'altezza della casa " Le Colombaie" o alloggio dei Marinai sulla vostra destra inizia la mulattiera che di recente è stata ripulita. Dopo un primo tratto ad Erica vi immergerete in uno splendido tunnel di Corbezzoli fino a sbucare sul promontorio dove in fondo si trova il Faro ormai spento. Dalla spettacolare falesia rocciosa si dominano le colate laviche di cala del Vetriolo, l'isolotto della Peraiola e le ripidi pareti della costa occidentale, fino al Sondaretto, all'orizzonte capo Corso. Prima di arrivare al Faro sulla sinistra è possibile imboccare un ripido sentiero poco tracciato (sono presenti alcuni "ometti" o mucchi di sassi) che porta fino al mare sulla scogliera delle Cote. Sentiero impegnativo e poco tracciato. Una volta arrivati al mare se avete prenotato prima il nostro Gommone vi riporterà in porto...

 

 

Pagina 6 di 126

«InizioPrec.12345678910Succ.Fine»
How to choose the best web hosting company and put your business to the next level.
Joomla Templates designed by Joomla Hosting