Isola di Capraia: Approfondimenti

Le isole sono luoghi di fuga. Ci affascina sognarle. Ci rapiscono una volta approdati


Benvenuti nella più selvaggia e naturale delle Isole Toscane

 

VISITA IL NOSTRO NUOVO SITO WWW.ISOLADICAPRAIA.IT

Agenzia Viaggi Parco: Telefono 0586905071 3493033411 - Mail Questo indirizzo e-mail è protetto dallo spam bot. Abilita Javascript per vederlo.

Questo sito utilizza cookie tecnici, diretti o di terze parti, finalizzati a garantire il corretto funzionamento del sito, senza dei quali la tua esperienza di navigazione non sarebbe gradevole. Vengono esclusi in ogni forma i cookie di profilazione.

 

 

Isola di Capraia: Giugno: La Cineraria marittima

Giugno

Cineraia Marittima (Senecio cineraria DC., Astaracee). Occupa la fascia costiera dell'isola nella parte alta delle coste rocciose fra 10 e 80 m di altitudine. Si può ammirare lungo la parte terminale del sentiero che conduce alla Cala dello Zurletto dove sono state scattate queste foto.

Vedi anche: La Cala dello Zurletto

 

Isola di Capraia: Aprile - Maggio: Il Giglio stella (Pancratium illyricum)

Aprile - Maggio

Il Giglio stella (Pancratium illyricum) o Giglio di mare illirico è un endemismo sardo-corso ed è diffuso solo in poche isole toscane in Corsica e in Sardegna. A Capraia si può ammirare già alla fine di Aprile sulla costa nei pressi dell'arco del Reciso e dalla Cala della Mortola alla Punta della Teglia dove sono state scattate le foto.

Ha uno splendido fiore candido ed appartiene alla famiglia delle amarillidacee.

Vedi anche: Scheda scientifica (in francese) - La Cala della Mortola - La Punta della Teglia

 

Isola di Capraia: Marzo: I cespugli dell'Euforbia arborea

Sample Image

Marzo

Euforbia arborea (Euphorbia dendroides). I cespugli si sviluppano sulla costa con foglie verdi e fiori anch'essi verdi ma più brillanti, quasi gialli, ordinati in un perfetto tronco di sfera. Possono superare i due metri di altezza e circonferenza. Il lattice secreto da rami e foglie è molto caustico se a contatto con bocca, occhi e naso. Fioriscono da marzo a maggio. In estate il colore delle foglie vira da verde brillante a rossastro, sotto l'effetto del sole e della siccità. Bei cespugli sono osservabili sulla piattaforma di Bellavista. Belle macchie si estendono lungo la costa, in particolare a Porto vecchio, Mortola, Carbicina e in vari tratti della costa occidentale.

Fonte: Lambertini, Capraia Terra Mare, 2000

Vedi anche: L'Euforbia rossa

 

Pagina 1 di 158

«InizioPrec.12345678910Succ.Fine»
How to choose the best web hosting company and put your business to the next level.
Joomla Templates designed by Joomla Hosting