Isola di Capraia: Approfondimenti

Le isole sono luoghi di fuga. Ci affascina sognarle. Ci rapiscono una volta approdati


Benvenuti nella più selvaggia e naturale delle Isole Toscane

 

VISITA IL NOSTRO NUOVO SITO WWW.ISOLADICAPRAIA.IT

Agenzia Viaggi Parco: Telefono 0586905071 3493033411 - Mail Questo indirizzo e-mail è protetto dallo spam bot. Abilita Javascript per vederlo.

Questo sito utilizza cookie tecnici, diretti o di terze parti, finalizzati a garantire il corretto funzionamento del sito, senza dei quali la tua esperienza di navigazione non sarebbe gradevole. Vengono esclusi in ogni forma i cookie di profilazione.

 

 

Isola di Capraia: La Mortola

Ultima diramazione del'Ex Carcere verso nord a poche centinaia di metri dalla punta del Dattero e dalla omonima Cala della Mortola. E' stata abbandonata ancora prima della chiusura definitiva del carcere. Si tratta di un magnifico edificio isolato da tutto. La BBC nel 1999 vi ha ambientato una serie di Rough Science (leggi il racconto di Mike). A cavallo del nuovo secolo, il 31 dicembre 1999 vi si è svolto il party "Millenium Mortola" di cui restano alcune tracce. Doveva diventare un eremo ma i frati scoraggiati se ne sono andati da Capraia.

Vedi anche: La Cala della Mortola - Il Dattero - Rough Science

Fa parte di: Ex Carcere

Nel video, girato nel 2002, una carrellata completa di tutto l'edificio. Le scene notturne sono state girate con la luna piena e con una potente fotoelettrica trasportata appositamente.

 

 

Isola di Capraia: Luglio: Il Vado degli Oleandri

Al Porto dietro alla chiesa dell'Assunta lungo la strada che costeggia il campeggio si trova prima una fonte di acqua potabile e poi un ponticello che scavalca il Vado del Porto con la fioritura degli Oleandri.

Gli Olendri del vado del Porto e del Vado dell'Aghiale sono gli oleandreti spontanei più a nord d'Europa.

 

Isola di Capraia: Giugno: La Cineraria marittima

Giugno

Cineraia Marittima (Senecio cineraria DC., Astaracee). Occupa la fascia costiera dell'isola nella parte alta delle coste rocciose fra 10 e 80 m di altitudine. Si può ammirare lungo la parte terminale del sentiero che conduce alla Cala dello Zurletto dove sono state scattate queste foto.

Vedi anche: La Cala dello Zurletto

 

Pagina 1 di 158

«InizioPrec.12345678910Succ.Fine»
How to choose the best web hosting company and put your business to the next level.
Joomla Templates designed by Joomla Hosting